Volete essere felici? Lavorate un solo giorno a settimana


0
7 shares

Il lavoro nobilita l’uomo, ma quanto tempo bisognerebbe dedicare ogni settimana per stare bene ed essere felici? Secondo la scienza un solo giorno a settimana.

Lavoro, famiglia e vari impegni della vita quotidiana comportano spesso situazioni di stress e destabilizzazione del benessere mentale. Proprio per questo motivo alcuni studi hanno cercato di individuare quanto tempo bisognerebbe lavorare alla settimana per essere felici. Ebbene, in base a quanto evidenziato da due gruppi di ricercatori delle università di Cambridge e Salford, i ritmi ideale per la salute mentale dei dipendenti è 8 ore a settimana.

In particolare sono stati esaminati i legami che intercorrono tra orario di lavoro, salute mentale e grado di soddisfazione concernenti la propria vita. La ricerca ha coinvolto 71 mila persone in età lavorativa nel Regno Unito per un periodo complessivo di 9 anni. I partecipanti sono stati intervistati periodicamente con domande inerenti possibili problemi d’ansia o relativi al  sonno in modo tale da valutare lo stato della loro salute mentale. Il risultato finale è stata la constatazione che per un benessere ottimale bisogna lavorare un giorno alla settimana.

Gli studiosi, infatti, hanno notato che il passaggio dalla disoccupazione a un lavoro retribuito fino a otto ore settimanali riduce in media del 30% il rischio di problemi di salute mentale. Un numero di ore superiore, invece, non garantisce nessuno stimolo a proposito di benessere. Inutile sottolineare come il lavoro a tempo pieno non sia affatto ottimale dal punto di vista mentale.

Allo stesso tempo, mentre i maggiori benefici per la salute si ottengono con 8 ore di lavoro a settimana, la relazione tra orari e soddisfazione della vita è risultata leggermente diversa.  Mentre negli uomini il grado di appagamento è aumentato di un terzo con un massimo di otto ore di lavoro retribuito a settimana; le donne hanno fatto registrare un dato simile solamente in presenza di  una settimana lavorativa di almeno 20 ore.

Gli autori dello studio, quindi, hanno sottolineato come sia importante, per tutti i lavoratori,  godere dei benefici derivanti dall’occupazione; evidenziando che il monte ore dovrebbe essere drasticamente ridotto, in modo tale da consentire una ridistribuzione e una maggiore efficacia del tempo trascorso a lavoro. Chissà quindi che questo studio non diventi la base per creare una nuova politica che permetta di affrontare la disoccupazione con misure tali da poter garantire anche una buona gestione del tempo libero.


Like it? Share with your friends!

0
7 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format