Tatuaggi sul viso e sulle mani: è legale?


0
4 shares

Vedere persone con tatuaggi sulla mano o sul volto è sempre più diffuso. Moda lanciata qualche anno fa da alcuni rap, ancora oggi qualcuno fa fatica a digerire questa nuova pratica tanto da domandarsi: i tatuaggi sul viso sono legali? Scopriamolo assieme!

A differenza di quanto si possa pensare, dovete sapere che esistono una serie di legge volte a disciplinare propria la materia dei tatuaggi e le modalità con cui questi possono essere eseguiti. Non si tratta solo di norme igieniche e di autorizzazioni in possesso dei tatuatori, ma regole che devono rispettare gli stessi tatuati. Un esempio? Una persona con un tatuaggio non può donare il sangue per almeno quattro mesi dall’esecuzione dello stesso. Questo per evitare che rischi derivanti da un possibile contagio da malattie veneree che potrebbero essere ancora in incubazione e non rilevabili.

Allo stesso tempo, ricordiamo, nonostante le diverse proposte, non vi è ancora un’unica legge nazionale sui tatuaggi, mentre sono state promulgate alcune leggi regionali come ad esempio in Toscana, Friuli e Marche.

Tenendo in considerazione l’incapacità generale a concludere un contratto per chi non è maggiorenne, è vietato fare tatuaggi e piercing, ad esclusione del piercing all’orecchio, ai minori di 18 anni senza il consenso dei genitori o dal tutore. In alcune Regioni, poi, vi è il divieto per i minori di 14 anni, pur in presenza del consenso di un adulto.

Per quanto riguarda i concorsi, poi, è bene ricordare che una persona tatuata può parteciparvi. Tuttavia, per quelli inerenti le forze dell’ordine vi sono alcuni divieti da considerare. In particolare non è possibile avere tatuaggi visibili e/o che manifestano una personalità abnorme.

Se da un lato non si può essere licenziati per un tatuaggio, dall’altro è bene ricordare che ogni azienda è libera di fare le proprie scelte, decidendo ad esempio di non assumere tatuati o comunque adottare un regolamento interno attraverso il quale si obbliga a non mostrare i tatuaggi ai clienti. Per applicare delle sanzioni, quindi, è necessario che il divieto sia contenuto in un regolamento antecedente al fatto.

A questo punto è facile intuire che tatuarsi sul viso è assolutamente legale, fermo restando che ogni azienda è libera di assumere chi vuole e adottare regolamenti interni in base alle proprie esigenze. Anche i contratti collettivi nazionali, inoltre, potrebbero essere fonti di divieto per i tatuaggi sul volto, quindi, meglio informarsi.


Like it? Share with your friends!

0
4 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format