Mobbing familiare cosa è? Come difendersi?


0
9 shares

In tanti si chiedono cosa sia il mobbing familiare. Vi è mai capitato di avere a che fare con una persona che vi ripete che non siete un bravo marito, una brava moglie, sta sempre a lamentarsi per ogni minima cosa… eppure ce la mettete tutta per rimanere insieme? Ebbene, questo genere di comportamenti che si ripresentano ogni volta vengono definiti mobbing familiare. Come bisogna difendersi? Cerchiamo di scoprilo insieme.

I requisiti del mobbing familiare qualisono?

Ovviamente per poter riconoscere a tutti gli effetti il mobbing familiare c’è necessità di requisiti fondamentali, fra i principali spiccano i seguenti:

  1. comportamenti persecutori ripetuti nel tempo;

  2. danno alla salute psicofisica della vittima, la quale comincia a soffrire, ad esempio, di attacchi di panico;

  3. l’intento persecutorio, cioè la volontà di voler mortificare e umiliare la vittima.

Tipologie di mobbing familiare

Quante tipologie di mobbing familiare esistono? Il tutto comprende quel genere di azioni ripetute nel tempo, che hanno lo scopo principale di umiliare la vittima provancandole danni morali. Parliamo di umiliazioni pesanti, rimproveri, accude, offese, provocazioni e via dicendo.

Come riconoscere se si è colpiti da mobbing familiare?

Come si riconosce il mobbing familiare? I classici atteggiamenti rivelatori del mobbing familiare sono:

  1. totale disistima e disinteresse nei confronti della moglie-compagna o dei figli;

  2. provocazioni continue e immotivate;

  3. mancato supporto al partner/moglie o ai figli;

  4. offese di vario genere

  5. denigrazione in pubblico o in presenza di conoscenti;

  6. sminuire il ruolo del familiare;

Mobbing familiare: come agire per uscirne da questa spiacevole situazione?

Stando alla giurisprudenza, il mobbing familiare rappresenta a tutti gli effetti una violazione dei doveri matrimoniali. Per questa banale motivazione, la vittima può in tutta tranquillità domandare il divorzio con addebito che ovviamente sarà a spese del coniuge colpevole.

Rimane, in conclusione, l’opportunità a propria scelta di esporre una querela alle forze dell’ordine.

Con la denuncia prima di tutto scattano le indagini e, una volta fatto il processo, la persona che è stata offesa ha l’opportunità di costituirsi parte civile per avere il risarcimento del danno sofferto in caso di condanna del colpevole.

Mobbing familiare: quali sono gli effetti?

Le vittime ai tempi d’oggi di mobbing familiare sono tante. Tale condizione spesso e volenti porta a gravi problemi di salute per terrore paura di subire ritorsioni da parte del coniuge, ovvero:

  1. tachicardia, attacchi di panico, cefalee, ansia, disturbi del sonno, anoressia, bulimia, ecc pensieri suicidi o omicidi nei casi più gravi.

Per questo è importante intervenire il prima possibile senza tralasciare niente al caso.


Like it? Share with your friends!

0
9 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
1
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format