Il Triangolo delle Bermuda? Non è in realtà un mistero


0
1 share

L’area dell’oceano tra Florida, Portorico e Bermuda, conosciuta come il Triangolo delle Bermuda, è la fonte di molti misteri. Nel corso dei secoli, infatti, le segnalazioni di navi e aerei che svaniscono senza lasciare traccia hanno ossessionato la coscienza pubblica, portando la zona a essere soprannominata “Il triangolo del diavolo”. Le cause suggerite per queste misteriose sparizioni spaziano da strani fenomeni naturali a basi aliene sottomarine, ma è davvero così?

 

Il mito non regge

Nel 1975, il giornalista Larry Kusche pubblicò il libro “The Bermuda Triangle Mystery – Solved.” In esso ha riesaminato il maggior numero di incidenti del Triangolo delle Bermuda dal 1840 al 1973, compresi quelli pubblicati da altri scrittori. Uno di questi scrittori fu l’uomo che potrebbe essere considerato il padre della leggenda, Charles Berlitz, che scrisse il Triangolo delle Bermuda nel 1974. Questo fu il primo libro a suggerire che qualcosa di strano stava accadendo nell’area. Kusche ha scoperto che la maggior parte delle storie degli autori sono state ripetute da altre pubblicazioni senza alcun controllo effettivo.

 

Come scoperto da Kusche, in alcuni casi non esiste alcuna registrazione della nave in questione mai esistita. In altri, le navi e gli aerei erano reali, ma le loro misteriose sparizioni erano avvenute in occasione di tempeste che lo scrittore di solito non menzionava. Ancora altri incidenti hanno avuto luogo lontano dalla zona. Questo non vuol dire che non ci sono scomparse nel Triangolo delle Bermuda, ma è importante ricordare che la zona è molto trafficata sia da navi che da aerei, quindi vi sono, purtroppo, maggiori probabilità che qualcosa accada rispetto ad una zona meno trafficata.

 

 

 

Ragioni geografiche alla base di questi misteriose sparizioni?

Tra le teorie più probabili per cui navi e aerei spariscono in questa zona, vi sono molto probabilmente ragioni geografiche. Una spiegazione potrebbe ritrovarsi nel fatto che il fondo oceanico è relativamente ricco di metano, che può formare una miscela di sedimenti gassoso-ghiaccio sotto alta pressione. Se si verifica una frana sottomarina, questa miscela nociva può esplodere dal fondo marino, entrare nell’atmosfera e pilotare inebrianti o modificare la densità dell’aria circostante e interferire con il normale pilotaggio.

 

Questi colpi sono conosciuti per danneggiare le piattaforme petrolifere offshore, il che significa che potrebbero svolgere un ruolo in almeno alcune delle sparizioni più misteriose.


Like it? Share with your friends!

0
1 share

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
1
lol
omg omg
0
omg
win win
1
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format