Coronavirus, New York è KO, fosse comuni. 500.000 casi di Covid19


0
32 shares

Nonostante il Covid19 sia dietro l’angolo c’è qualcuno che addirittura si sta permettendo in lusso di pensare ad una possibile riapertura. E’ il caso del presidente Americano Donald Trump. Andiamo a scoprirne di più.

Tantissime bare messe una sopra l’altra a Hard Island, isola degli orrori di New York, come qualcuno ormai la sta chiamando da giorni. Gli scatti schock sono stati fatti dettagliatamente dai droni e mostrano l’effetto devastante del Covid19 in quello che è al momento l’epicentro in America.

Ora come ora il dato della pandemia da coronavirus negli Stati Uniti è devastante, i numeri parlano chiaro: oltre 18.000 morti. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.

Le vittime a New York proseguono e solo di recente i livelli raggiunti sono pazzeschi, 777 morti in un solo giorno con vittime in strada e non solo. Numeri ufficiali che fanno paura. In tutto questo, mentre in America si sta per arrivare a quota mezzo milione di casi, il presidente Trump ha confermato più volte nelle ultime ore la sua intenzione di riaprire la nazione e di farlo il prima possibile senza perdere ulteriore tempo, già a maggio cosi da evitare consenguenze catastrofiche sull’economia e mettendo ancor di più a rischio le sue chance di rielezione.

Un obiettivo che dovrà però essere certificato dagli esperti sanitari. «È il virus che decide quando è appropriato riaprire», sono state le parole di Anthony Fauci, il superesperto della task force anticoronavirus della Casa Bianca diverse volte inascoltato dal presidente. «New York è il motore dell’economia ma per riaprire servono i test», gli ha replicato seccamente Andrew Cuomo, il governatore dello Stato. E test finora, secondo alcune stime, sono stati effettuati solo sull’1% della popolazione. «È l’unico modo per riaprire», prosegue Cuomo, uno dei democratici più amati. Secondo un sondaggio, il 56% degli elettori lo vorrebbe al posto di Joe Biden per sfidare Trump. Cuomo sembra avere tutte le caratteristiche indicate da Barack Obama nel corso di un incontro con i sindaci americani: è sincero, empatico e informato. «La cosa peggiore in questo momento è la disinformazione», ha detto Obama ai primi cittadini in quella che appare una chiara stoccata a Trump.


Like it? Share with your friends!

0
32 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format