Bonus affitto 2020: funzionamento e requisiti per riceverlo


-1
6 shares, -1 points

Anche quest’anno è ufficialmente tornato il Bonus Affitto che fortunatamente aiuta tantissime persone. Parliamo di un’utilissima agevolazione che i Comuni, tramite un apposito bando, concedono ai cittadini che rientrano in determinati requisiti leggibili attraverso il classico Isee.

Bonus affitto: qual’è il suo funzionamento?

Per questo nuovo anno le risorse a disposizione per garantire il bonus affitto ai cittadini ammontano a 50 milioni di euro ripartite prima fra le Regioni d’Italia e poi di conseguenza fra i comuni.

Il bando per ogni Comune è disponibile per un anno intero, di solito da marzo: i requisiti e regole variano in base al comune in cui si vive. Ogni ente domanderà una documentazione apposita come prova dei requisiti dichiarati.

Bonus affitto 2020, requisiti generali

In linea di massima, per avere il Bonus affitto 2020 bisogna obbligatoriamente avere i seguenti requisiti in caso contrario potrebbe essere respinto:

  1. Cittadinanza italiana o di uno stato Europeo, oppure avere un titolo di soggiorno regolare

  2. Residenza anagrafica nel comune che istituisce il bando e nella casa per il quale ovviamente si sta richiedendo il contributo per il sostegno alla locazione

  3. Essere il titolare principale di contratto di locazione ad utilizzo abitativo registrato regolarmente all’agenzia delle Entrate

  4. essere in regola con il pagamento del canone di locazione senza ritardi

  5. rispettare la soglia Isee

  6. non usufruire di nessun altro genere di sostengo finalizzato al pagamento del canone di locazione da parte di Regione, enti locali, associazioni, fondazioni o altri organismi.

Bonus affitto 2020, gli importi

  1. per affitto abitazione principale: 300 euro se il reddito non supera 15.493,71 euro;

  2. per affitto abitazione principale: 150 euro se il reddito complessivo è compreso tra 15.493,72 e 30987,41 euro;

  3. per giovani tra i 20 e i 30 anni: 991,60 euro se il reddito complessivo non va a superare i 15.493,71 euro;

  4. per lavoratori dipendenti fuori sede: 991,60 euro se il reddito complessivo non supera 15.493,71 euro;

  5. per lavoratori dipendenti fuori sede: 495,80 se il reddito complessivo è compreso tra 15.493,72 e 30.987,41 euro;

  6. per affitto con cedolare secca: 495,80 euro se il reddito non supera 15.493,71 euro;

  7. per affitto con cedolare secca: 247,90 euro se il reddito complessivo è compreso tra 15.493,72 e 30.987,41 euro.


Like it? Share with your friends!

-1
6 shares, -1 points

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format