Allergia post-tattoo? Non è sempre colpa dell’inchiostro


0
4 shares

Sono sempre più frequenti i giovani, ma anche meno giovani, che amano incidere sul proprio corpo qualche frase o immagine attraverso un tatuaggio. Una pratica sempre più diffusa e che ormai, a differenza del passato, non viene considerata più un tabù. Allo stesso tempo, però, continuano ad essere diffusi dei falsi miti in merito e oggi parleremo delle allergie post-tattoo.

Allergie post tatuaggio

Nel sangue di chi ha tatuaggi si trovano spesso ferro, cromo e nichel, anche se è bene sottolineare in quantità infinitesimali. Un motivo per cui può capitare di dover fare i conti con le relative allergie. Quest’ultime sono sempre state attribuite all’inchiostro, ma è davvero così? A quanto pare no!

In base ad una nuova ricerca pubblicata su Particle and Fibre Toxicology, l’ago che si utilizza per tatuare la pelle si consumerebbe, in modo quasi impercettibile, ogni volta che viene utilizzato, finendo per rilasciare minuscole particelle di metallo. Potrebbe quindi essere questa la causa delle allergie, spesso associate ai tatuaggi, e per le quali fino ad ora si è sempre incolpato l’inchiostro. Il motivo, invece, si potrebbe far rinvenire ad una cattiva sterilizzazione dell’ago.

In particolare, grazie ad un precedente studio, il team di ricercatori era riuscito ad individuare la presenza di particelle nanoscopiche di inchiostro nei linfonodi. Allo stesso tempo, però, non riuscivano a spiegarsi da dove venissero ferro, cromo e nichel, dato che non erano presenti in nessuno degli oltre cinquanta campioni di inchiostro analizzati.

Da qui l’idea di analizzare gli aghi utilizzato: analizzare gli aghi impiegati per realizzare tatuaggi, che appunto presentano nichel e cromo. Ebbene, attraverso questo studio è risultato che l’ago, quando incontrava il biossido di titanio finiva per corrodersi. Gli studiosi, quindi, mettono in guardia. Le nanoparticelle, infatti, possono rilasciare elementi tossici in maggiori quantità rispetto alle particelle più grandi, entrando direttamente nelle cellule e distribuendosi in tutto il corpo.


Like it? Share with your friends!

0
4 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format