Affitto: come gestire le spese tra proprietario e inquilino? Ecco cosa dice la legge


0
1 share

Come si dividono le spese di condominio e di manutenzione dell’appartamento tra proprietario ed inquilino? Vediamo cosa dice la legge.

 

Ripartizione spese condominiali: ecco dice la legge

Come sancito dalla legge sull’equo canone:

“Sono interamente a carico del conduttore, salvo patto contrario, le spese relative al servizio di pulizia, al funzionamento e all’ordinaria manutenzione dell’ascensore, alla fornitura dell’acqua, dell’energia elettrica, del riscaldamento e del condizionamento dell’aria, allo spurgo dei pozzi neri e delle latrine, nonché alla fornitura di altri servizi comuni. Le spese per il servizio di portineria sono a carico del conduttore nella misura del 90%, salvo che le parti abbiano convenuto una misura inferiore. Il pagamento deve avvenire entro due mesi dalla richiesta. Prima di effettuare il pagamento il conduttore ha diritto di ottenere l’indicazione specifica delle spese di cui ai commi precedenti con la menzione dei criteri di ripartizione. Il conduttore ha inoltre diritto di prendere visione dei documenti giustificativi delle spese effettuate”.

 

È possibile imporre all’inquilino di pagare tutta la quota di condominio?

Come visto, la legge sull’equo canone impone determinate spese a carico del locatore ed altre a carico del conduttore, salvo accordi diversi.

 

Allo stesso tempo, però, è bene ricordare che nei contratti di locazione cosiddetti “liberi”, ovvero con durata di quattro anni più quattro, la divisione degli oneri accessori tra proprietario e inquilino può essere liberamente determinata dalle parti.

In tal senso si ritiene che le parti possano pattuire, con apposita clausola scritta nel contratto, che tutte le spese condominiali di manutenzione ordinaria, deliberate dall’assemblea di condominio, siano pagate dall’inquilino. Proprio per questo motivo, se decidete di firmare un contratto di affitto, prestate attenzione alle varie clausole e a quanto dovrete effettivamente pagare. Perchè come ben sapete “la legge non ammette ignoranza”.


Like it? Share with your friends!

0
1 share

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format