Affitto 2020, quali rischi si corrono se si paga in nero?


-1
4 shares, -1 points

Pagare l’affitto se non si vuole avere alcun problema è tassativo. Ma pagare in nero comporta un rischio ancora più maggiore. L’affitto che viene pagato in nero va ridato all’inquilino per quanto non registrato sul contratto di locazione. L’inquilino, quindi, per sua fortuna non corre alcun rischio. Andiamo a scoprirne di più.

A ribadirlo più volte è stata direttamente la sentenza della Suprema Corte numero 20395 stipulata esattamente in data 11 ottobre 2016, che ha confermato pienamente quanto già ampiamente stabilito dalla Legge di Stabilità indotta nel 2016: qualora il contratto di affitto non risulta essere registrato le multe inerenti al pagamento dell’affitto in nero vanno imputate solo ed esclusivamente al proprietario della casa e non all’inquilino che ci vive.

Domanda di risarcimento è possibile farla?

Delle volte, ma non sempre, può succedere che il contratto di locazione stipulato dal proprietario della casa possa prendere l’affitto, tutto o in parte, pagato in nero. A questo punto l’inquilino ha il diritto a vedersi ridare tutto quanto il denaro versato in questa maniera mostrando, entro 6 mesi dal rilascio dell’abitazione, una domanda di risarcimento che poi verrà analizzata.

Il denaro va ridato all’inquilino?

Dal momento che il contratto di locazione/affitto non è stato registrato all’Agenzia delle Entrate le multe inerenti al pagamento mensile in nero sono da imputare completamente e solamente al proprietario della casa e non all’inquilino.

Il conducente, dunque, in base a tale normativa per sua fortuna non va incontro a nessun rischio per gli affitti pagati in nero considerando che l’Agenzia delle Entrate può chiedere il pagamento dell’imposta di registro all’inquilino anche se la normativa nuova va a stabilire che a registrare il contratto di locazione debba essere esclusivamente il proprietario dell’abitazione. Il fisco, tuttavia, agendo in maniera subordinata, potrebbe domandare in qualunque momento il pagamento anche all’affittuario.

Le sanzioni per evasione fiscale

Le multe in caso di evasione fiscale che consegue il ricevimento del canone di affitto della casa in nero per non dichiarare il tutto al fisco, sono da imputare solamente al proprietario dell’appartamento. Tali multe vanno più o meno dal 250% al 500% dell’intera imposta che è stata evasa a cui bisogna aggiungere, inoltre, anche gli interessi che state certi non sono pochi.

Qualora il proprietario di casa decida di intervenire entro il primo anno affidandosi al ravvedimento operoso le multe hanno una limitazione: entro tre mesi, infatti, la multa può essere tranquillamente diminuita al 12%, dal giorno numero 91 a un anno la multa è ridotta del circa 15%. Se invece si tende a superare l’anno la sanzione ha un aumento esponenziale arrivando anche al 120%.

Oltre alla multa il proprietario della casa deve anche ridare, cosi almeno stando a quanto afferma la Cassazione, all’affittuario la parte di affitto che aveva concordato verbalmente e non presente nel contratto di locazione – la parte, dunque, che è stata pagata in nero senza dichiarare nulla -.


Like it? Share with your friends!

-1
4 shares, -1 points

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Incredibile

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format